QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

lunedì 6 giugno 2016

ELEZIONI 2016 - I DATI DEFINITIVI

Roberto Mozzicafreddo è il nuovo sindaco di Porto Recanati.

Il Consiglio Comunale sarà così composto:



Ecco i dati definitivi per lista:



Ecco le preferenze ai candidati per ogni lista:


98 commenti:

  1. Queste elezioni sono uno specchio della realtà dell'Italia dove chi ha mal governato ma si è creato un bacino clienterale riesce comunque ad avere la meglio, dove ancora regna solo il do ut des, e non la voglia di avere al governo di un paese persone interessate realmente al bene comune. Sono profondamente preoccupato da tante possibili commistioni,dalla mancanza di progettualità vere, dal disinteresse per i problemi di questo paese. Hanno vinto le promesse facili, i favori fatti, i clan vari, alcuni dei quali, anche pericolosi. Ha vinto chi sorrideva a tutti oggi fuori dai seggi, dando la mano e guardando negli occhi ogni persona come a dirtgli" guarda che mi accorgo se non mi voti". Ha perso chi non ha avuto voglia di andare a votare, la pochissima partecipazione giovanile, l'ignoranza verso la vera politica, il,disinteresse che è proprio dell'italiano medio. A chi da domani si lamenterà perché nulla cambierà, perché le cose andranno sempre peggio, perché al peggio non c'è mai fine, io, guardandoli negli occhi penserò: questo è quello che avete voluto. Adesso tenetevelo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bisogna saper perdere caro anonimo delle 5.12. Non hai vinto perché ti esprimi con queste parole, il popolo è sovrano, se non ti piace cambia città, nessuno ti rimpiangerà.

      Elimina
    2. Questa è la democrazia. TENETEVELA !!!!!!!!

      Elimina
    3. Purtroppo però dobbiamo tenercelo tutti.

      Elimina
    4. non cambierete mai! fai pena ano delle 05.12... brucia e non dormi eh?!

      Elimina
    5. I dati parlano chiaro: è un trionfo di IAG e non una semplice vittoria! Quel 553 di Rosalba è un macigno grande come una casa!
      Io penso che ora si debba fare solo un gran in bocca al lupo alla suddetta coalizione in quanto il dato popolare è chiaro e forte. Tutto il resto sono solo chiacchiere e livore che non portano da nessuna parte.Complimenti ragazzi e che facciate un gran lavoro per TUTTI.

      Elimina
    6. Democrazia che si governa con il 23% è una parola un pò grossa ... con il proporzionale o ballottaggio il risultato sarebbe stato diverso.

      infondo Mussolini andò al governo con il 26%

      #democraziaNonEMaggioritarioSecco

      Elimina
    7. inutile lamentarsi, il popolo bovino ha scelto la cementificazione selvaggia e che cementificazione sia... sperando che lo stesso popolo (sia esso di dx o di sx, visto che il sindaco dovrebbe rappresentare la città in toto) ne tragga vantaggi in termini di lavoro, servizi, assistenza ecc. ecc.

      Elimina
    8. per i delusi, che sappiano che le idee in Italia non valgono nulla, poichè questo è uno stato feudatario dove il potere si crea con la clientela del tu fai un favore a me io do un voto a te. anche coloro che dovrebbero vigilare tendono a schierarsi (abbiamo tutti una famiglia). i vincitori a porto recanati non solo hanno una famiglia numerosa, ma hanno "aiutato" tanta gente a superare o cavilli della legalità chi per un condono, chi per un permesso chi per mille altre convenienze. porto recanati, cosi come un villaggio dell'anatolia ha una sua signora e padrona e l'opposizione farebbe bene a riconoscerlo ed eventualmente mettersi in coda per chiedere favori.a coloro che vogliono trasferirsi dal bel paesello della ridente costa marchigiana, chiedo e dove vorreste andare? forse ci sono altri villaggi in anatolia che offrono di più, una vita migliore? Rebus sic stantibus

      Elimina
    9. Contento tu!

      Elimina
    10. 5:12 fattene una ragione devi stare a casa !

      Elimina
    11. Senti non si chi sia quello dell 5.12 ma a casa non ci dovrebbe stare solo lui .....voglio ricordare le le promesse vanno mantenute...Altrimenti sono guai. Io vi faccio le mie sentite condoglianze....

      Elimina
    12. Caro ano delle 5.12 le tue sono belle e vere parole il problema e' che in pochi capiranno ....siamo un paese di ignoranti e falsi perbuonismi ma con queste teste dove andiamo? Poro Recanati non e' pronta a cambiare o ha paura di cambiare?... Non lo so ma questa situazione mi preoccupa molto.

      Elimina
  2. Ecco il momento di decidere, a malincuore, di andare via da qui...un paese che ha scelto il male...chissà cosa avranno promesso...il clientelismo, il chiudere un occhio di fronte alle illegalità, il caos totale sulle regole ha trionfato. Ritrovare la Ubaldi, Cingolani e bella compagnia è il peggior risultato che avessimo potuto immaginare...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Deciditi in fretta, tutti aspettiamo che te ne vada. Il paese ne trarrà un beneficio

      Elimina
    2. Se ti togli dai coglioni da questo paese, come da te annunciato, non sentiremo la tua mancanza...

      Elimina
    3. Ma si cosi possono mettere dentro altra merda .....tanto perché ne abbiamo poca

      Elimina
  3. il mio pensiero invece è totalmente opposto: ha vinto la coalizione più affidabile con persone credibili, piuttosto che i dilettanti allo sbaraglio e ce ne erano tante in ogni lista

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi pare che in questi anni gli esperti, i professionisti dell'amministrazione locale non abbiano fatto granchè. O crede che Porto Recanati sia il miglior posto in cui vivere?

      Elimina
  4. Speravo in un una che mi facesse un bel giardino ma avevo paura che arrivasse un'altra a bordo della ruspa, e invece mi ritrovo un'autobetoniera parcheggiata sotto casa.... Penso che peggio di cosi' era difficile immaginarsela.

    RispondiElimina
  5. Sono pienamente concorde con l'anonimo delle 5.12 che ha espresso con parole moderate l'indignazione e la delusione di tanti che credevano ancora nell'esistenza di una DIGNITA' umana. Non mi capacito di come si possa nuovamente affidare la gestione dell'Amministrazione a chi un Consiglio di Stato ha dichiarato persino di aver fatto delibere illegali pur di coltivare interessi discutibili. Siamo un Paese dove ci si vende per 5 lire, dove la gente non partecipa e chi esprime un parere lo fa per ricevere qualcosa in cambio! questa è la risposta a chi ha rischiato di suo per difendere il territorio, non ho parole. Faremo il bagno nella m.... e neanche lo sapremo, ci pianteranno antenne per la telefonia ovunque, meno che difronte a casa di chi governa, avremo palafitte in mezzo al mare pur di edificare l'ultimo metro cubo disponibile... e questo è solo ciò che possiamo prevedere per non dire nulla sulla sicurezza locale! Forse impareremo a parlare un altro dialetto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse ti vendi tu per 5 lire e allora pensi che lo facciano anche gli altri

      Elimina
    2. Se mi vendessi per 5 lire avrei votato per i vincenti....ovviamente ci sono in palio interessi ben più grandi da difendere e a giustificarlo c'è il fatto che chi governerà il paese ha sentenze che la condannano per uso illegittimo dei soldi pubblici .... Questo è scomodo da digerire, soprattutto per chi condividerà con lei la pubblica amministrazione e si è sempre professato casto e pio. Sono amareggiata e delusa ....addio registro dei tumori, addio trasparenza e meritocrazia viviamo in un paese di opportunisti e questo è un dato di fatto!!!!

      Elimina
    3. Se mi vendessi per 5 lire avrei votato per i vincenti....ovviamente ci sono in palio interessi ben più grandi da difendere e a testimoniarlo sta il fatto che chi governerà il paese ha ricevuto una sentenza che la dichiara colpevole di aver utilizzato in modo illegittimo il denaro pubblico. Certo questo è difficile da difendere soprattutto da parte di chi condividerà con lei la gestione della res pubblica e si è invece sempre dichiarato casto e pio. Sono disgustata, questo risultato offende come ho già detto la dignità umana! Addio registro dei tumori, addio trasparenza, addio meritocrazia, addio tutela ambientale. Avanti raccomandazioni, scambio di favori, clientelismo, chi più ne ha più ne metta! Forse se altre sentenze confermeranno la poca integrità di chi governerà avremo qualche speranza di riemergere dal baratro dell' illegalità!

      Elimina
  6. Non c'è d'aggiungere una virgola alla lucida analisi di Anonimo 5:12. Qualsiasi altro commento è superfluo. Bravo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ci aggiungerei un punto e virgola
      Tira il popò ma vi ci dovete abituare

      Elimina
  7. mi vergogno di essere concittadino di chi ha votato in questo modo così come mi sentivo all'indomani di quando ha vinto Berlusconi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vai ad abitare a Loreto forse ci guadagnamo tutti

      Elimina
    2. Vai ad abitare a Loreto forse ci guadagnamo tutti

      Elimina
  8. La segretaria del pd 56 preferenze,non sarebbe entrata se avessero vinto.Gli sconfitti non sono I 5stelle, Pac o upp, sono loro!PD mai 'na gioia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ano 8.28 hai perso e te la prendi con il PD? Che magra consolazione!Magari sei uno di quelli che lo odiano a prescindere!

      Elimina
  9. Mi vergogno di essere Portorecanatese!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se te ne vai non dispiacerà a nessuno

      Elimina
    2. Ha votato e, come si diceva un tempo, fatto votare?

      Elimina
    3. sono DELUSISSIMISSIMA

      Elimina
    4. Il servilismo lo abbiamo nel dna, accettiamo il clientelismo anche compromettendo il futuro dei nostri figli.

      Elimina
  10. Le due liste più votate sono le più vecchie: sempre le stesse facce, sempre i soliti suggeritori a cui la gente continua a credere. Chi ha tentato strade alternative si è dovuto scontrare con questo immobilismo gattopardesco. Non si sfonda a Porto Recanati coi programmi razionali, con le proposte culturali, col cambiamento. Funzionano sempre le promesse, le conoscenze, la raccolta voti porta a porta. E anche il dileggio
    dell'avversario e la minaccia, più o meno velata.Che dire? A tutti quelli che ci hanno provato a cambiare questa città, continuate. Magari superando le ambizioni personali o le piccole differenze e cercando il dialogo con chi ha valori e idee simili ai propri. Così la prossima volta si cambia davvero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da qui alla prossima volta sai quanti... Burchio!

      Elimina
  11. Ma lo stesso ragionamento lo hai fatto anche nel 2014? O ti rode il sederino per i risultati che sono venuti fuori?

    RispondiElimina
  12. anonimo delle 5:12 Buongiorno!! Ciò che non riuscite a spiegarvi, tu come molti altri, non puoi ridurlo a spiccioli attacchi personali e banalizzazioni.
    Potresti pensare semplicemente che è stato pagato il buono e onesto lavoro fatto durante i passati anni. Che tutto ciò che avete demonizzato forse è stato aspramente demonizzato solo per l'antipatia avuta verso alcune persone.
    Forse bisognerebbe portare idee e saperle realizzare e non fare solamente ostruzionismo e demagogia.
    I dati dai passati anni parlano.
    Buongiorno ancora!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I dati degli anni passati parlano di una città che è stata fatta scendere, nemmeno tanto lentamente, in un progressivo stato di degrado urbanistico che ha portato, in nome di uno smisurato "amore" verso i palazzinari e il cemento, ad una situazione di assurdo e spropositato consumo del territorio. Ma non hai occhi per vedere il complesso di appartamenti vuoti di Fred Mengoni? O quel mostro incompiuto del cosiddetto "colosseo" costruito da Rozzi? O tanto altro ancora realizzato sul territorio senza però aver mai cura di preoccuparsi di spazi "vivi" per la gente, per favorire l'aggregazione e gli incontri tra le persone!!! Caro anonimo delle 9,20, a te e a tutti quelli che questo lo chiamate il frutto di un lavoro "buono e onesto" posso solo dire che mi dispiace, ma credo che sia tempo sprecato spiegarvi perché siete completamente fuori strada.

      Elimina
    2. Adesso toccherà alla Diaz e al Kursaal, già me li vedo pieni de negozi altro che associazioni! E chissa che non torni il Burchio...

      Elimina
    3. ...e copriremo i marciapiedi del corso così farete shopping anche col cattivo tempo!

      Elimina
    4. Il Burchio? Torna, torna... Più grande e più bello che pria!

      Elimina
    5. È l'hotel house? Non vorrete lasciarlo in piedi? Con quello che contiene...

      Elimina
  13. Mi dispiace, ma che si vinca con il 23% è fuori dalla grazia di dio ... purtroppo non è previsto il ballottaggio.

    Scarsa affluenza , frammentazione ecc ecc... favoriscono chi ha il bacino stabile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Clientelare, si dice bacino clientelare...

      Elimina
  14. Osservatore Politico6 giugno 2016 09:38

    Chi vince chi perde.

    Dunque la corsa è finita.

    Alla Ubaldi per vincere è bastato coltivare il suo orticello che grazie al maggioritario secco le ha permesso di ottenere la vittoria.

    Sconfitta la Leonardi che ha ottenuto un risultato modesto rispetto alle potenzialità della lega e soprattutto perde il Città mia (ma anche il Centrosinistra in generale).

    Si partiva da un bacino di 2700 voti se si somma CM + UPP = 2000 voti

    5 Stelle su per giu rispetta le previsioni e conferma grossomodo il risultato 2014

    Guardando i numeri PAC ha avuto il risultato più brillante praticamente pareggiando UPP.

    Manca solo da decidere una cosa ... le lancette dell'orologio sono tornate al 1999 (per la frammentazione) o al 2004 (guardando buona parte degli eletti)?

    Un anonimo mi criticava per il mio guardare alla storia ... Beh la mia risposta dove citavo l'eterno ritorno di Nietzsche era oltremodo azzeccata.

    A livello di preferenze è evidente che chiunque abbia fatto parte della finita male esperienza montali ha pagato pegno più o meno salato.

    Ma delle preferenze ne parlerò più tardi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Direi che Rosalba ha avuto un grande successo, che piaccia o no, che il suo modo di fare politica sia giudicato "vecchio" ha comunque pagato.
      Non mi sembra si sia limitata a coltivare il suo orticello, c'ha messo tanto impegno, tante energie e bastava guardarsi intorno per vederlo.
      Giri e Zoppi poco differenti, Rovazzani sotto ad entrambi.
      Leonardi sconfitta con la Lega inesistente (i suoi 2 candidati top 36+21 preferenze).
      M5S la vera incognita che si dimostra stabile.
      Questa è la storia di PR

      Elimina
    2. Non noti che nemmeno il pd vota per la sua segretaria e quindi nemmeno per giri?

      Elimina
    3. Osservatore Politico6 giugno 2016 13:56

      Rosalba partiva da 2200 ne ha trattenuti 1300 ha mantenuto appunto i suoi fedeli gli altri non hanno saputo farlo.

      Strategia che si è rilevata vincente

      Elimina
  15. sono pienamente d'accordo con il commento delle 05;12.

    RispondiElimina
  16. Grazie Argano per l'ottimo lavoro di resoconto dello scrutinio elettorale.

    RispondiElimina
  17. Non mi spiego il perchè ma a guardare le foto mi sembra che il più contento sia Temperoni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ....e te credo!!! Se spara n'artri 4 anni de farmacia

      Elimina
  18. Analisi perfetta,tranchant e molto pessimista sul futuro della citta',fatta probabilmente da qualche candidato trombato.

    RispondiElimina
  19. la cosa più interessante? è che ogni 2 che se lamentano, uno posso prenderlo a schiaffi per non essere andato a votare!
    Che bello...

    RispondiElimina
  20. Rodolfo Scalabroni6 giugno 2016 10:54

    Signori miei questa è solo la democrazia. Qualche cittadino si candida e tutti gli altri scelgono, niente di più e niente di meno.... Modestamente credo che il vero cambiamento si avrà quando spariranno tutti gli anonimi e non si avrà paura delle proprie opinioni. La faccia bisogna metterla tutti i giorni e non solo per una lista elettorale. Soltanto così ci sarà un vero confronto tra uomini e il confronto è crescita, sempre! Auguro al Sindaco ed alla sua squadra un buon lavoro, che come punto focale abbia Porto Recanati. Agli anonimi auguro l'estinzione, per riscoprire la coscienza civile che è latitante da troppo tempo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quanto stai a fa el salto de la quaia pure tu?

      Elimina
    2. Gli anonimi possono dire la verità, chi si firma spesso deve genuflettersi!

      Elimina
    3. Rodolfo Scalabroni7 giugno 2016 01:39

      Siete due coglioni vigliacchi, il peggio sulla piazza... continuate a lavarvi la faccia sul bidet, ma non giudicate gli altri con il vostro metro.....è corto come il vostro cervello....

      Elimina
    4. Bravo Rodolfo!
      Ed aggiungo : tutti possono dire la verità, solo che firmando tocca impegnarsi a dirla con educazione e qualcuno è davvero incapace in questo, senza considerare poi gli strafalcioni grammaticali!!!

      Elimina
    5. Prima di giudicare gli altri e scaricare le colpe per alleggerirsi la coscienza è dovuta un'attenta autocritica,altrimenti non si è credibili.Stai sereno!

      Elimina
    6. Per come sono stati pubblicati i commenti sembrerebbe che sono d'accordo col secondo post di Rodolfo (che è stato pubblicato insieme al mio), invece mi riferivo al primo.
      Solo per chiarezza, anche perché nel caso proprio mi viene di insultare qualcuno, mi piace sapere chi è.

      Elimina
    7. Rodolfo Scalabroni7 giugno 2016 13:38

      Se dici a me sbagli indirizzo, ma se così fosse chiariscilo, perché 5 minuti per rispondere li trovo.....

      Elimina
  21. Chi ha vinto sosteneva di poter contare su 2500 voti, ne ha raccolti poco più della metà. 23%. La maggior parte degli elettori è contro di voi come pure la gran massa degli astenuti, che magari se ogni tanto esercitassero i loro diritti poi non starebbero solo a lamentarsi.
    Vanno cambiate le teste in questo paese!

    RispondiElimina
  22. Era inevitabile questo finale,la gente non è poi così stupida,credevate forse che la repentina caduta della Montali finisse nel dimenticatoio?Non ha vinto nè Mozzicafreddo,tanto meno la Ubaldi.Innanzitutto hanno perso il PD e le sinistre tutte,l'arrendevole Lorenzo Gaetini è un esempio lampante.Riccetti credeva di passare indenne,ma ha pagato lo scotto di aver comunque abbandonato la bella Sabrina,attenzione ho scritto "abbandonato" e non "tradito".Invece chi ha veramente tradito è stata la Leonardi,la troppa sicurezza e l'ambizione l'hanno portata ad essere una donna senza scrupoli....ed ha perduto faccia e voti.Ha perso Agostinacchio nonostante avesse concluso il suo score con 3 cifre:ma troppe le casacche cambiate,sinistra,centro,Fiaschetti,Ubaldi,Montali,farmacia...e che madonna.Hanno perso i 5stelle con il loro finto ottimismo e le loro idee alla Robin Hood,simpatici ma con i portorecanatesi non 'ttacca.Ha perso Rovazzani,una passato da "IGNAVO" ed opportunista:credibilità 0 garbonella.Ecco perchè hanno vinto Mozzicafreddo con la Ubaldi che s'è portata a casa 553 voti,riflettiamo gente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ve basta vince? Dovete pure infieri'? Agli sconfitti si preparano anni bui!

      Elimina
    2. E chi sai Anna Rombini?

      Elimina
    3. Così inevitabile non era...col senno del poi bastava maggior coesione e diplomazia.
      Che ha perso il PD è ovvio.
      Che Riccetti abbia fatto poco non credo sia solo per l'allontanamento dalla Montali ma di una lista incerta.
      Come anche la Leonardi con la sua lista improvvisata spinta dalla Lega. Più che senza scrupoli, la vedo senza la capacità di calcolo che invece la Ubaldi aveva bene nel non accettare pari condizioni tra partiti che non hanno pari elettori.
      L'unico voto politico che ha tenuto è stato quello dei 5stelle ,anche qui con un buon candidato ma una lista mediocre.
      Rovazzani nonostante il tanto lavoro non ha fatto il botto.
      Mozzicafreddo se la ride... fa bene, è stato nel posto giusto al momento giusto.
      La Ubaldi farà il vice quando poteva essere lei il sindaco... in fondo non ha vinto neanche lei.

      Elimina
    4. Non la nominare la Rombini che pure lei ha porchetta sta messa bene, sai che ti dico sono della stessa pasta ubaldi/Rombini coppia vincente

      Elimina
  23. Agli esperti di cose elettorali chiedo: è regolare che nel seggio rappresentante di lista con tanto di simbolo esposto a mo' di distintivo pubblicitario, sia un candidato consigliere comunale? Non ci sono più i limiti rispetto alla sede di un seggio oltre il quale non è ammessa la propaganda nel giorno del voto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché non hai denunciato la cosa invece di dirla e non dirla, perdipiù senza firmarti? Scusa eh, a me piacerebbe sapere meglio la faccenda, ma detta così è come non dire niente!

      Elimina
    2. 11.39 i candidati potevano fare i rappresentanti di lista.Ai rappresentanti di lista era vietata l'esposizione del simbolo sui corridoi ma non dentro al seggio.

      Elimina
    3. La legge e' legge. Un candidato può fate il rappresentante di lista o il sostituto se e' indicato come tale. I candidati invece non possono stare entro 200mt dal seggio perché è palese campagna elettorale invece c'era chi bivaccava nei corridoi della Diaz, all'esterno, sulle panchine con sorrisi ammiccanti e saluti da Oscar. Nella sezione 3 ho segnalato questo alle 15,30 e non lo sapevano neppure loro. L'ho ribadito di informarsi leggendo i loro vademecum. Stefano palanca

      Elimina
  24. Cassius Marcellus6 giugno 2016 11:47

    L'epilogo poteva essere amaro o amarissimo,vista le liste zeppe di "yes men" e di "parvenues" e considerato che comunque la lista vincente avrebbe governato rappresentando solo una minima parte della comunità. È chiaro che l'esito è figlio dell'astensionismo (manca anche l'alibi del bel tempo...) perché se una qualsiasi delle liste perdenti,esclusa la Leonardi, fosse riuscita a convincere anche solo il 10% degli indecisi avrebbe portato a casa il bottino pieno.Questo perchè probabilmente ha prevalso l'autoreferenzialitá sulla presentazione di progetti moderni e sostenibili che coinvolgessero a largo raggio la collettività. Secondo me una analisi dettagliata del voto denoterà la percentuale di astensione più alta tra i giovani e le periferie perché nessuno si é rivolto realmente a loro. Non ho votato la lista di IAG ma è chiaro che chiunque abbia dato per spacciata la Ubaldi (e io fra questi) ha avuto un risveglio traumatico. Ho un mutuo trentennale stipulato nel 2011 su un immobile che valeva almeno il 30% in più rispetto a ora. Questo vuol dire decine di migliaia di euro evaporati a causa degli n fattori di svalutazione del territorio , quello che mi viene da pensare è :"Possibile che queste cose nessuno sia riuscito a comunicarle a 4000 desaparecidos?".

    RispondiElimina
  25. Complimenti ai vincitori......gli ASTENUTI (40% , circa 3000 voti), prepariamoci ad un futuro grigio color cemento.

    RispondiElimina
  26. la segretaria del pd prende 56 voti,dilapida oltre il 50% dei consensi,i suoi non la seguono e non votano Giri.Dimettersi no?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il PD ha votato Pantone. Rosalba lo sapeva e loro no ...

      Elimina
    2. Pantone ha preso 75 voti accoppiato con la Ubaldi.Dezi ne aveva presi 250 l'altra volta.Ano 13.24 non sparar cazzate.

      Elimina
    3. Si, ma sono voti pesantissimi sia ai fini puramente statistici che politici

      Elimina
    4. Sono preferenze di coppia non voti.I voti sono si e no 40.Un flop per chi ne sbandierava 250!

      Elimina
    5. E comunque Dezi ha eletto il suo consigliere, dite quello che ve pare ma pure sta volta ha vinto.

      Elimina
  27. La coalizione che ha vinto è stata tirata dalla Ubaldi, basta vedere le preferenze.

    RispondiElimina
  28. La Cicconi non sarebbe stata neanche consigliere in caso di vittoria.....DIMISSIONI!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Doveva dimettersi stamane prima di lavarsi la faccia!

      Elimina
    2. 13.28 ma che conti fai?
      Se avesse vinto avrebbe preso più voti!
      Ti rendi conto di come ragioni! A palmi o a passi?

      Elimina
  29. Giri ha girato i voti alla Grilli, alla faccia del pd

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grilli girerà la mano a giri quando si deciderà
      lezione che già si sa

      Elimina
  30. Mozzicafreddo dirà di essere il sindaco di tutti, ma non il mio,io mi tiro fuori,divento apolide!

    RispondiElimina
  31. curiosando qua e la nella rete ho scoperto che forse il vero male di Porto Recanati è il conservatorismo assoluto. Destra e sinistra, sopra o sotto, la politica è gestita da decenni da poche famiglie o, addirittura, dagli stessi personaggi.
    Cominciamo con il "nuovo" sindaco Roberto Mozzigafreddo. Lo troviamo candidato già nel 1980 (36 anni fa), quindi nell'85 e a seguire, nelle file dell'allora D.C. (che non sta per "dopo cristo" anche se politicamente parliamo di medioevo). Meglio, (o peggio) di lui fa il neoeletto Attaccalite Roberto, che, a scanso di omonimia,troviamo candidato già nel 1975, nell'80, nell'85, nel 90 ecc.... C'è del nuovo anche fra nella sinistra Agostinacchio Gaetano, in quota PSI, compare già nel 1985. Nello stesso anno, e sempre fra le fila P.S.I troviamo Citaroni Giuseppina anch'essa neoeletta. Roberto Sampaolo (anche lui PSI) compare nel 1990.
    Infine un volto giovane, la vera novità del 2016, Alessandro Rovazzani in quota DC già nel 1990, che anche se non sembra ....sono sempre 26 anni fa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Evidentemente è ciò che vuole la gente. Quella che non vuole magari ogni tanto potrebbe andare a votare.

      Elimina
    2. In piccola pare è ciò che vuol la gente. Poi non c'è proprio ricambio: chi prenderà il posto di questi signori, se i 20enni fuggono a Londra e i 30enni con prole almeno almeno a Loreto?

      Elimina
    3. Allora rispondete TUTTI a questo piccolo test: datemi almeno 3 (tre) motivi seri per vivere e tirare su famiglia a Porto Recanati (astenersi proprietari di complessi immobiliari).

      Elimina
    4. Non ci sono buoni motivi per restare qui, indipendentemente dal voto, noi siamo in partenza ....appunto.

      Elimina
    5. Tre motivi:
      acqua del mare più pulita di quella della sardegna
      l'hotel house presto sarà abbattuto
      marciapiedi del corso coperti per lo shopping anche con la bufera
      cosa vuoi di più?

      Elimina
  32. meritiamo l'estinzione, altro che" portorecanatesità "
    siamo indefinibili come quel termine orrendo coniato non so perchè , se non che il nulla

    RispondiElimina
  33. Parliamo parliamo ma resta il fatto che siamo un branco di pecore ci facciamo mettere paura. Caxxo siate voi stessi e così non si va avanti .

    RispondiElimina