QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

martedì 14 febbraio 2012

PROTEZIONI CIVILI "SCOMUNICATE"

Non serve sottolineare quanto sia necessario l'aiuto di tutti per far fronte a un'emergenza meteo con abbondanti nevicate e ghiaccio come quella che abbiamo vissuto nella nostra cittadina. Ci ha pertanto negativamente  sorpreso quanto siamo venuti a sapere in relazione al fatto che a un nostro gruppo di volontari concittadini, la New Social Group, regolarmente iscritto e affiliato al Dipartimento della  Protezione Civile regionale, non sia stata data la possibilità di operare nel nostro territorio.

Ma veniamo ai fatti: la New Social Group è diretta da Pasquale Telera e potremmo definirla una "costola" del gruppo di Protezione Civile Comunale operante in questi giorni nel territorio marchigiano per fronteggiare l'emergenza maltempo. Il responsabile del gruppo, in data 31 gennaio, offriva la disponibilità a operare nel nostro comune per far fronte alle nevicate che si sono poi regolarmente verificate. 

Ecco la mail:

La mail di cui sopra non avrebbe mai ricevuto risposta da parte della nostra Amministrazione comunale, in una sorta di silenzio/dissenso, oseremmo dire. Alcuni interessati ci hanno riferito infatti che il sindaco, essendo venuta a sapere di un intervento urgente che il gruppo ha effettuato in passato, in seguito al crollo di un albero in una via della nostra città, avrebbe diffidato il presidente di tale associazione dal continuare a operare nel territorio cittadino. Stiamo parlando di un'associazione no-profit, di volontari, che si era messa a disposizione della cittadinanza con uomini e mezzi per fronteggiare l'emergenza e alla quale è stato impedito di operare.

La New Social Group non si è persa d'animo. E ha prestato la propria opera nei Comuni limitrofi; precisamente a Offagna e a Recanati.  Ecco cosa abbiamo trovato su "vivereosimo":


Come vedete, il sindaco di Offagna, al contrario del nostro, è stato ben lieto di avvalersi dei servigi del nostro gruppo di Protezione Civile, che ha provveduto a ringraziare a mezzo stampa per il grande lavoro svolto. 

Tutta la vicenda ci sembra di una gravità inaudita. E il nostro sindaco deve fornire spiegazioni alla cittadinanza. Nelle emergenze bisogna avere l'intelligenza di mettere eventuali dissapori o antipatie da parte. Perché in ballo c'è la sicurezza della nostra cittadina e dei suoi abitanti. E rifiutare, in questo contesto, l'aiuto di un gruppo di volontari specializzato e munito di mezzi idonei, ci sembra decisamente folle.

(Sotto: foto della New Social Group in azione a Offagna e a Recanati )




105 commenti:

  1. Bisogna essere autorizzati a spalare la neve?
    Invece mi chiedo un' altra cosa...
    Il blog l'Argano letto da centinaia di portulotti...perché non ha scritto un bell'articolo per riunirsi con pale a spalare un po' di neve?
    Sbaglia solo chi ci prova a fare le cose, chi resta a guardare non sbaglia mai!

    RispondiElimina
  2. Si caro Lorenzo, a quanto pare, a Porto Recanati, per poter intervenire con uomini e mezzi a fronteggiare emergenze come quella che stiamo vivendo, bisogna avere l'autorizzazione da parte del Comune. E se questa, come sembra, viene negata, poi non è facile convincere il comune cittadina a prendere la pala in mano.
    Chiaro ?????

    RispondiElimina
  3. Beh un invito a darsi da fare di sicuro non costa niente, poi se il comune cittadino non prende la pala in mano si deve accontentare di quello che è stato fatto.
    Autorizzazioni in situazioni critiche sono superflue, la zona industriale è stata pulita oltre che dalla ditta scelta dal comune, anche dalle aziende agricole con i trattori (senza remunerazioni e autorizzazioni) e nessun addetto del comune è andato a protestare!
    Chiaro????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No non è chiaro per nulla. Come appare evidente che non ti è chiaro il contenuto del post in questione. Rileggilo. E' scritto in un discreto italiano.

      Elimina
    2. Cosa non è chiaro? Che singole persone abbiano dato una mano con i propri mezzi senza avere mandati o autorizzazioni?

      (forse io sono un po' permaloso, ma un pizzico di arroganza in meno non guasterebbe)

      Elimina
    3. No, non ti è chiaro che a quanto sembra (e non ti immagini neppure quanto vorremmo che la cosa fosse smentita con le prove dal Sindaco,) a uomini ed idonei mezzi è stato impedito di lavorare. Gratis ovviamente.

      Elimina
    4. Se è andata come dite voi di certo è una cosa ingiustificabile!

      Io avrei chiesto spiegazioni al Sindaco prima di scrivere l'articolo.

      Sono contento comunque che queste persone abbiano trovato ugualmente qualcosa da fare, in un comune forse anche più disagiato del nostro.

      Per ora attendo la risposta del comune, che spero verrà pubblicata qualunque essa sia!

      Elimina
    5. Auspichiamo una risposta dal sindaco. E provvederemmo a pubblicarla immediatamente qualora ci pervenga.

      Elimina
  4. Molti cittadini non hanno avuto bisogno del blog per capire che bisognava rimboccarsi le maniche e spalare neve davanti casa. Forse ci si è soffermati per guardare se in lontananza si avvistava qualcuno del comune che con mezzi raccogliesse la mole di neve.

    RispondiElimina
  5. Il senso civico doveva imporre a tutti i cittadini la pulizia della zona/via di residenza.
    Per quanto riguarda i volontari non utilizzati, penso che ciò ha causato una maggiore spesa per prestazioni straordinarie dei dipendenti comunali......
    Un quasi residente!!!!

    RispondiElimina
  6. VOGLIAMO PARLARE DEI COMMERCIANTI CHE NON HANNO SPALATO NEANCHE IL MARCIAPIEDE DAVANTI AI LORO NEGOZI DOVE LA GENTE ARRANCA PER ANDARE A COMPRARE LE COSE DA LORO?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. appunto tali cittadini tale amministrazione comunale. Che ognuno debba pulire il suo marciapiede è sacrosanto come che le strade e le piazze siano pulite da amministrazioni efficienti. L'italia è piena di senso civico (a parte porto recanati evidentemente) ma le amministrazioni per il 99% sono pessime e ottimamente retribuite

      Elimina
  7. Il sindaco ha la sua parrocchia e i suoi parrocchiani, se non fai parte della cricca, sei fuori. Dopo, la gente avrebbe parlato bene di questa associazione e il sindaco non vuole. Meglio che rimani in mezzo alla neve e che appaia solo lei, anche perchè presto si vota. Chissà se l'opposizione lo sa che presto si vota.

    RispondiElimina
  8. RIUNIRSI CON LE PALE A SPALARE UN PO' DI NEVE?!?! Che ridere!! magari si poteva fare anche un bel PUPAZZO! Oppure una sorta di Flash Mob! .....alle 10 tutti a spalare Piazza Brancondi .....alle 11 tutti a segare gli alberi abbattutti dalla neve!

    Se posso dire la mia trovo che il tutto sia stato gestito con una superficialità inaudita: associazioni rifutate, quartieri per nulla coinvolti, cittadini lasciati soli ad improvvisare, è vero che non siamo abituati alla neve ma non siamo neppure in un paese del terzo mondo? o sì?

    Dilettanti allo sbaraglio!!! Alzi la mano chi ha potuto conoscere il nostro PIANO EMERGENZA NEVE! (che per chi non lo sà è l'insieme delle attività da adottare quando si preveda il verificarsi di eventi climatici che comportino la possibilità di formazione di ghiaccio o la permanenza al suolo di uno strato nevoso) Quello sì che si sarebbe potuto pubblicarlo su siti come il vostro!

    Guardate qua come fà un comune diligente qualsiasi
    http://www.comune.potenza.it/attachments/article/5111/Piano%20Neve%202011-2012%20definitivo.pdf

    Da noi è stato un "si salvi chi può"!

    La buona regola dell'Amministrazione prevede che le attività del piano vengano pianificate con la partecipazione di tutti i soggetti interessati, rese pubbliche alla cittadinanza e coordinate da una centrale operativa.

    Collegatevi al sito della Protezione Civile Comunale....il primo che trova qualcosa al riguardo vince una settimana bianca a Montarice!

    http://www.protezionecivile.comune.porto-recanati.mc.it/

    RispondiElimina
  9. Hai pienamente ragione Fabio! mi sono collegato al sito della Protezione che hai segnalato credendo di trovarlo aggiornato all'ultimo evento calamitoso.
    e invece macché E' AGGIORNATO ALL'ULTIMA CAMPAGNA ELETTORALE!
    FORSE LO FECERO SOLO PER PREPARARCI ALLA CALAMITA'CHE NE SAREBBE SEGUITA
    DOPO IL VOTO! AH! AHA H AHAHHA!
    Per la cronaca non hanno cambiato nemmeno il nome dell'assessore referente che non è più la Sig.ra Leonardi ma il Sig. Sirocchi!
    Complimenti siete proprio avanti!

    RispondiElimina
  10. beh, questo intervento dell'Argano conferma appunto questo gruppo fa volontariato politico, fa volontariato solo per apparire perchè appoggiato politicamente (dalla sinistra)! Chi ha voglia di spalare, che lo faccia e basta, anche senza essere chiamato! o si spala solo se si ha la visibilità sui giornali? quel gruppo è solo in cerca di quello, e vanno in giro come "spacconi", su jeep coi lampeggianti (non autorizzati)alla ricerca di notorietà! c'e' chi, a Porto Recanati, vuole mettere la politica ovunque: associazioni, quartieri, enti e comitati...e ora anche nel volontariato! Porto Recanati se l'e' cavata benissimo, e chiunque fa polemica, fa senz'altro un autogoal!! quindi, avanti pure, continuate!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarebbe troppo chiedere di tenere fuori la politica per lo meno in queste occasioni nelle quali l'aiuto di tutti è assolutamente prezioso ?
      Poi, caro anonimo di cui sopra, come fai a sapere che i lampeggianti della new social group non erano autorizzati, hai qualche dritta in Comune ?????

      Elimina
    2. be se quel gruppo è appoggiato dalla sinistra il gruppo comunale dalla destra !!!!!! solitamente si dice che destra e sinistra riescono a spalare meglio della sola destra visto che i volontari comunali sono stati al calduccio dentro una sala operativa se così la vogliamo chiamare ..... dato che un ufficio URP .... in caso di emergenza credo non ci sia la necessità di autorizzazioni di lampeggianti messi su auto che comunque fanno interventi con volontari..... non credo che una associazione iscritta in regione e al dipartimento debba chiedere autorizzazione al comune per mettere un lampeggiante sopra l'auto essendo stata allertata dalla regione Marche ..... per quanto riguarda la notorietà non credo che volontari che da piu di 10 giorni che spalano e fanno interventi coordinati dalla regione abbia bisogno di notorietà sui giornali , ma da quello che leggo sopra un Sindaco ha solo fatto i ringraziamenti per l'operato svolto dalla New Social Group ..... forse a qualche volontario del gruppo comunale di Porto Recanati scoccia tutto questo solo perchè la New Social Group lavora in silenzio piuttosto che credersi il Bertolaso o Gabrielli della situazione .

      Elimina
  11. Il new social group è una associazione che si occupa di volontariato per eventi calamitosi presta la propria collaborazione quando viene autorizzata e richiesta, ora se noi siamo in allerta perché i servizi regionali dicono di fare attenzione per le avverse condizioni meteo, e vediamo un albero caduto che mette in difficoltà viabilità pedonale e di mezzi , cosa dovremmo fare? Far finta di nulla? Il buonsenso ci dice di dare una mano aldilà dei lampeggianti o dei vari cavilli burocratici.
    Se poi il comune di porto recanati rifiuta la nostra disponibilità evidentemente significa che ha soldi e mezzi sufficienti a fronteggiare le emergenze!
    Noi avremmo piacere di operare nel comune di residenza dell`associazione, ma se non siamo graditi siamo a disposizione delle autorità a cui facciamo riferimento.
    Molto singolare l`accostamento alla politicizzazione del new social group! Le associazioni, sono comoste da liberi individui, che hanno una regolare testa per pensare, e per scegliere, quindi i singoli individui possono e credo devono avere le proprie opinioni politiche che si tengono per se , e che lasciano a casa nei momenti in cui prestano volontariato.
    Esiste a Porto recanati una associazione di cui non sia nota l`opinione politica personale dei singoli associati? Io non credo!
    Ma oltre questo il new social group (definito di sinistra) continua ad offrire la propria collaborazione all`amministrazione comunale di porto recanati ( di destra)
    A noi interessa solo il volontariato non la politica!
    Il presidente del new social group pasquale telera

    RispondiElimina
    Risposte
    1. presidente telera mi complimento con lei per aver messo a disposizione la sua associazione ad un'Amministrazione che non merita nulla ..... ce una sua frase che la nobilita " A noi interessa solo il volontariato non la politica!" vada avanti così con i suoi volontari e non si curi della politica .

      Elimina
  12. VOLONTARI APPOGGIATI DALLA SINISTRA???? Ma cosa dici anonimo? Timori che non avrebbero pulito davanti alle casa di quelli che votano a destra o degli assessori??? Ma per favore! Magari pero' il Sindaco ci spieghera' perche' non ha usufruito dell'aiuto dell'associazione di volontari.

    RispondiElimina
  13. Credo che si stiano facendo delle polemiche inutili, personalmente penso che l'emergenza sia stata gestita molto bene dal comune,la stessa sera della nevicata le strade principali erano percorribili e ho visto un dispiego importante di uomini e mezzi in grado di far fronte a questa emergenza.
    Il blog e un buon mezzo di comunicazione ma purtroppo tutte le notizie che sono scritte dall’argano sono spudoratamente politicizzate e questo e un peccato perche’ un lettore non sa’ mai le verità delle cose.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non mi sembrano polemiche i post scritti da singoli , non ho visto tutto quello spiegamento di uomini e mezzi personalmente , vorrei capire di che nevicata parla l'anonimo delle 10.22 forse quella dell'anno scorso ? visto che ci sono ancora strade percorribili solo con catene in questo comune !!! e se avesse fatto la stessa quantità di neve che è caduta nei comuni più dell'entroterra che succedeva che questo comune restava bloccato fino al disgelo ? o forse il gruppo di protezione civile comunale avrebbe provveduto a mantenere la situazione sotto controllo ?
      MA PER FAVORE !!!!!!! TU SEI POLITICIZZATO/A
      Il lettore non è così stupido come credi!!!!!

      Elimina
    2. Caro mio sei accecato dal odio !e più dura di un sasso parlare con chi non e obbiettivo poi mi vieni a dire che alcune strade sono percorribili solo con catene!ma quali strade vedi quelle di offagna forse.

      Elimina
    3. vedo quelle di montarice e villa gigli .... no sono stato ad offagna ma sono sicuro che se ci vado le trovo meglio di quelle di porto recanati ..... non conosco odio forse l'odio fa parte di te

      Elimina
  14. scusa Anonimo delle 7:03 ma che significa lampeggianti non autorizzati? Che significa? Io sapevo di abusi edilizi ma di lampeggianti non autorizzati non ho mai sentito parlare. Ma soprattutto he razza di mestiere fai tu per riuscire a riconoscere un lampeggiante abusivo? Scusami sa ma è solo na curiosità.

    RispondiElimina
  15. scusate se divago un po' dal tema della neve ma vorrei fare una domanda all'anonimo delle 07,03. Come mai se a Portorecanati sono tutti di sinistra, L'argano e' di sinistra, i comitati di quartiere sono di sinistra, l'associazione di volontariato e' di sinistra, chi fa commenti positivi a L'Argano e' di conseguenza di sinistra ecc...ecc.., perche' a Portorecanati c'e' un governo di centro destra? Oddio, non e' che anche il nostro Sindaco e' un comunista, ops di sinistra, in incognita?

    RispondiElimina
  16. Caro Pasquale, tutta la mia stima per l'operato della tua associazione che non credo sia andata ad Offagna perchè politicamente ti erano simpatici. Mi sarebbe piaciuto vederevi in giro per Portorecanati,sicuramente avreste avuto una pala in mano e non seduti in macchina come i vostri collegi "ufficiali".
    Purtroppo,per sdrammatizzare, hai commesso un errore madornale, HAI MANDATO UNA MAIL!!!!

    RispondiElimina
  17. Si sta parlando di aria fritta a mio avviso...
    Autorizzazioni, non autorizzazioni, lampeggianti abusivi, volontari di destra e di sinistra...ma perdiamo di vista il tema principale: il non-senso civico che regna sovrano. Critiche, controcritiche, ma non uno che sia sceso in strada a pulirsi il "proprio" pezzo di marciapiede o di strada. Siamo indietro anni luce, gente... Vengo dal nord, e su in primis si va ad aiutare il vicino, poi si fa il proprio dovere di cittadino amante del proprio territorio, cioè ci si prende cura del bene comune. E poi, forse, si critica il comune. Pensiamoci bene...la politica non esiste più, abbiamo di fronte solo delle mascherine. C'è da rimboccarsi le maniche, far portare i conti e ritrovare il senso di comunità (non comunismo, comunità).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai colto nel segno

      Elimina
    2. Caro anonimo che vieni dal nord, più giù un tal Pasquino dice di essersi rimboccato le maniche e di aver pulito ed aiutato i vicini...
      O lui mente o tu non sai contare, o semplicemente guardavi altrove.
      Attento a generalizzare e fare di ogni erba un fascio. È sempre una pessima abitudine.

      Elimina
  18. Scusate non conosco bene la questione ma chi è adesso sto pasquale terella?

    RispondiElimina
  19. Prego l'argano di capire bene perchè questi due gruppi si sono divisi,che cosa è successo in passato in modo da poter spiegare bene il motivo della non collaborazione tra associazioni e il perché del diniego del sindaco ad operare nel territorio di porto Recanati alla associazione di Telera. Chi sono i componenti della new social group?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qualora i responsabili dei due gruppi di protezione civile di Porto Recanati vogliano dare la loro versione dei fatti in esito alla separazione delle loro organizzazioni, mettiamo il blog a loro disposizione.

      Elimina
  20. Ragazzi ma voi conoscete sto Telera ma per favore!voglio vedere quanti della sua associazione hanno preso le pale in mano una sola volta ci sarebbe da scrivere un libro!mi sembra un po' una storia d'amore tra due che prima si amavano poi ora si odiano chissà che non finisca come in un romanzo a lieto fine...............!

    RispondiElimina
  21. se pensate che l'Argano è troppo polemico e schierato comprate il Corriere Adriatico ed il Resto del Carlino almeno vi beccate il sonnifero quotidiano dettato da sindaco ed assessori superstiti, evitate di leggere cose imbarazzanti sul governo cittadino e potete continuare a "dormire" tranquilli!

    RispondiElimina
  22. mai piu' vero fu' il...''nessuno e' profeta in patria'' sigh! continuiamo a farci del male ...per che cosa? orgoglio...politica ....ciclo mestruale?...ops...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo, a questo punto sarebbe bene capire perchè ci sono 2 gruppi di Protezione Civile. Comunque tante chiacchiere e pochi fatti. Anche questa volta la politica ci ha messo lo zampino. Se tutti avessero fatto come ho fatto io ed altri che abbiamo preso la pala e spalato davanti casa nostra ed aiutato chi aveva bisogno senza guardare se di destra o di sinistra. Ah dimenticavo, Telera dice che " a noi interessa il volontariato e non la politica" ......... MMMMMmmmmmmmmmm. Mi vengono il mente le parole di un famoso politico che disse" A pensare male si fa peccato ma qualche volta ci si azzecca. Abuon intenditor......

      Pasquino

      Elimina
    2. Veramente non ce ne sono 2 di gruppi ce ne è uno quello comunale tutte le altre sono associazioni considerate dal sistema protezione civile regionale alla pari new social group (che ha offerto al comune il proprio operato ) pegasus cinofili che utilizza una casetta di legno alla pineta ! ma non li ho visti in giro per porto recanati però si vedono in estate a fare mangiate alla pineta , poi ce la croce Azzurra che ha avuto il suo bel da fare ... quindi Sig. Pasquino trai tu le conclusioni adesso se vuoi

      Elimina
  23. Ma conoscete i soggetti??? Senza interesse ???? Ma parliamo di Telera...che prima promette voti alla destra e contemporaneamente alla sinistra, che chiede contributi al Comune e Regione un giorno si e un altro pure... aprite gli occhi!!!! Altro che " angeli" ....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non per difendere chicchessia. Ma fammi capire, caro anonimo, se nel pieno della notte ti si rompe l'auto e ti trovi in mezzo alla strada e da quelle tue parti dovesse passare Telera che ti offre il suo soccorso, tu cosa fai ? Gli dici che non vuoi l'aiuto di quelli che, a tuo modo di vedere, sbandano tra destra e sinistra ?

      Elimina
    2. Argano complimenti un esempio che ha sicuramente senso!!!!

      Elimina
    3. vedo che conosci bene telera.chi sei la sua amante?

      Elimina
  24. Ma guardate le foto !!!! Ce l'hanno questi la pala in mano ????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. prova a chiedere agli abitanti di Offagna e recanati se i volontari della New Social Group hanno effettivamente spalato la neve e risolto varie problematiche ..... una foto viene scattata in 400 millesimo di secondo !!!! e tu che guardi le foto l'hai mai presa una pala in mano ? mi sa che tu non sai neanche come è fatta una pala!!!!!!!

      Elimina
  25. chiariamoci: a Porto Recanati c'e' un solo gruppo di protezione civile! poi ci sono tanti altri che invece di far chiacchiere e polemiche per ritagliarsi momenti di gloria (tipo 'sto Trellera...ma la colpa e' nostra che gli diamo corda scrivendo post, invece che dedicarci ad altro) farebbero meglio a fare altro! e voi sinistroidi, non fate finta di fare la voce grossa contro la palazzinara, che tanto l'avete votata tutti, a lei e al baffone, alle ultime elezioni! quindi tenetevela!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. puoi cambiare canale se non ti gusta.

      Elimina
  26. Scusate ma Telera non e il portavoce di sinistra ecologia e libertà Membro del direttivo del quartiere montatrice ora anche presidente della New social group!?abbiamo un nuovo Berlusconi (tutto io)ha sbagliato appartenenza politica !nella vita bisogna fare poche cose ma farle bene.....…........!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. é più grave questo o avere un sindaco di centro-destra-sinistra?

      Elimina
    2. sei arretrata cara.è inutile che provochi con queste insinuazioni.

      Elimina
  27. COMUNICAZIONE DI SERVIZIO: abbiamo cestinato alcuni commenti perchè scritti con una terminologia poco propria ad un blog che vuole essere di riflessione e discussione. Evitiamo gli insulti per favore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Argano a volte penso che siate proprio voi a dover cestinare alcune realtà... e quando si parla di volontariato fare molta attenzione a " pubblicizzare" alcuni soggetti che voi stessi definite inattendibili. Va bene fare sempre e comunque critica all'amministrazione ma cavalcare l'onda di persone note in città per certi tipi di comportamenti mi sembra veramente poco intelligente da parte vostra. State prestando il fianco, sulla faccia di volontari senza alcun interesse, a persone che chiedono denaro ad ogni angolo degli uffici non solo comunali ma anche regionali, da voi comandati, in cambio di " volontariato". Perchè, da buon oppositori, non vi informate a riguardo ?

      Elimina
  28. Bisogna analizzare bene la prima foto dove la New social group interviene ad offagna con i mezzi di una ditta di porto Recanati mmmmmm !questa ditta e partita da porto Recanati per fare volontariato ad offagna con tutto il lavoro che c'era in questi giorni dalle nostre parti!almeno che non abbiamo davanti un mecenate e allora la questione cambia!terella terella arriva il gabbino di striscia!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. so chi sei e quindi non mi preoccupo di te.sai benissimo che la persona che ha messo i mezzi a disposizione prima stava nel gruppo comunale e visto come siete ha aderito alla mia associazione.questa persona ti verrà a trovare di persona cosi la parola mecenate lo dici in modo diretto a lui.pasquale telera.

      Elimina
  29. Scusate sono un cittadino di Porto Recanati, premetto che per motivi di lavoro non posso rendermi disponibile per nessuna forma di volontariato,mi viene spontaneo dire come mai tutte queste polemiche tra i due gruppi di protezione civile? Quali interessi ci sono: politici, di immagine, di interesse personale.Ma il sindaco che cosa ne pensa,l'assessore che cosa ne pensa.La minoranza che cosa ne pensa,a proposito? Mi farebbe piacere avere una risposta per farmi una idea da che tipo di persone siamo amministrati.Grazie

    RispondiElimina
  30. Caro Argano, ci siamo informati con la controparte (Sindaco) riguardo questa spinosa questione? Non vorrei che tutto ciò finisse nel dimenticatoio e la notizia rimanga incompleta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Lorenzo, non abbiamo vie privilegiate di comunicazione con il Sindaco. Se l'interessata vorrà dire la sua, siamo a disposizione.

      Elimina
    2. invece con la New Social Group le avete....
      nella foto che avete pubblicato c'è la mail del sindaco, in numero di telefono è in elenco e palazzo Volpini non si sposta!

      Elimina
    3. Abbiamo relazioni con chiunque ci segnali un problema che ci sembri degno di essere portato a conoscenza. Se vuoi spiegazioni scrivi al Sindaco, l'indirizzo lo trovi nel post e nel sito del Comune.

      Elimina
  31. Caro Lorenzo,
    Quelli del blog non possono intervistare o chiamare il sindaco perché si nascondono pubblicando articoli sempre in anonimato. Ti sei mai chiesto il perché?te lo dico io perché sono la stessa opposizione .Ti lascio pensare quanto sono veri i contenuti,oggi creano il caso della protezione civile, domani un altro caso e cosi’ via , ma con notizie del tutto false ,il sindaco non può intervenire su un blog del genere che tenta tutti i giorni di screditare il nostro paese con tutti gli articoli,hai mai visto l’argano scrivere un articolo positivo eppure qualcosa ci sarà!ecco questa e la famosa opposizione a prescindere che non porta a nulla di costruttivo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ebbene si, ci hai beccato in flagranza di reato. Siamo un branco di comunistacci e mangiamo bambini a pranzo ed a cena. Caro Anonimo, ci piace definirci "cani da guardia del potere". Funziona così, te lo spieghiamo con un disegnino se vuoi: tu pubblichi la notizia che il sito internet del comune di Porto Recanati è l'unico tra i paesi limitrofi a non essere aggiornato riguardo le notizie inerenti l'emergenza neve. Il Sindaco risponde difendendosi. E, come conseguenza di tutto ciò, provvede da quel preciso momento ad aggiornare con maniacale puntualità lo stesso sito. Il risultato è che grazie a questi comunistacci mangiabambini il potere, sotto osservazione e critica, si migliora. E la cittadinanza ne crea beneficio. In sintesi, si chiama democrazia. Concetto a te forse sconosciuto. La rete comunque è piena di siti interessanti. Lascia perdere quelli gestiti da quei "comunisti dell'opposizione" ed orientati su qualcos'altro. Ne trarrai assolutamente beneficio.

      Elimina
    2. non mi sembra che tu ti sia firmato/a vedo scrito anonimo anche da te !!!!! allora quello che dici è falso per te !!!!!

      Elimina
    3. mi pare che il sindaco abbia risposto.

      Elimina
    4. se ti sembra una risposta esaustiva quella che ha fornito il Sindaco !!!! a me non sembra che abbia risposto!!!!!!!!

      Elimina
  32. Ho già scritto al Sindaco, ma lo avreste dovuto fare voi prima di pubblicare questo articolo. Le accuse riescono bene senza una controparte!
    Questa, a mio parere, non è una informazione libera.
    Allora perché non fate un bell'articolo sui lampeggianti non autorizzati dell New Social Group -come sosteneva un port precedente-? Non vi serve mica chiedere se è vero o no ai diretti interessati!
    Come lettore abituale dell'Argano mi sento deluso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sembra di aver fornito documentazione a sufficienza. E non siamo stati minacciati di querela o abbiamo ricevuto diffide. Così come nessuno da parte dell'Amministrazione Comunale è intervenuto per dire che abbiamo scritto il falso. Curiosa comunque la tua tesi. Da scuola di giornalismo insomma. In pratica, secondo quello che tu scrivi, per verificare la notizia, bisogna chiedere conferma della vericidità della stessa all'interessato. Chissà se quelli di Repubblica, prima di pubblicare il fatto che Scajola si era fatto pagare la casa al Colosseo a sua insaputa, prima di pubblicare tale news, hanno telefonato allo stesso Scajola per chiedere se era vero.......

      Elimina
    2. Lorenzo scusami ..... ma secondo te un'associazione iscritta in Regione e al Dipartimento Nazionale di Protezione Civile a chi dovrebbe chiedere autorizzazione per i lampeggianti in caso di emergenza ? forse al sindaco del comune di appartenenza ? sapete che ci sono dei decreti legge per l'uso di dispositivi acustici e lampeggianti ? secondo te la croce azzurra è autorizzata dal sindaco di Porto Recanati per l'uso di certi dispositivi ?

      Elimina
    3. Anonimo leggi bene tutti i miei post, quella dei lampeggianti è una provocazione, e poi mettete i nomi non vi nascondete dietro l'anonimato

      Elimina
    4. se la tua è una provocazione , le mie erano delle domande ben specifiche a cui tu non sei riuscito a rispondere ...... come te molte altre persone non riescono a rispondere , ma visto che ce una circolare del Presidente del Consiglio dei Ministri emessa dal Dipartimento Nazionale della Protezione Civile sarebbe il caso che prima di scrivere baggianate in un blog come questo le persone si informassero ..... circolare del 25/01/2010 con protocollo DPC/VRE/0005876 ..... non è un attacco a te Lorenzo ma spero che i lettori leggano e così si danno una risposta ..... (per sdrammatizzare) non metto il nome perche sono comunista e mangio i bambini

      Elimina
  33. Dopo aver ringraziato l'Argano per aver sollevato una problematica che certamente non fà fare bella figura né agli amministratori nè agli amministrati Vi vorrei proporre questa riflessione-provocazione:
    Andate al sito della protezione civile del Comune di Porto Recanati e guardate le foto dei militi ....fatto? bene, se ora io vi dicessi che uno su due (se non due su tre) di quelli che vedete raffigurati in foto oggi sono usciti dal gruppo comunale ed entrati nella Social Group di Terella viene da chiedersi.
    Perché se ne sono andati e hanno fondato un nuovo gruppo, son diventati tutti comunisti? si sono comportati male e sono stati cacciati? hanno visto che la destra era in declinio ed hanno fondato un gruppo di sinitra(sempre che si riesca prima a capire se la Ubaldi è di destra o di sinistra)? Stavano antipatici a qualcuno? Chi sono i buoni e chi sono i cattivi? Ed ecco la proposta: perchè i diretti interessati non intervengno su questo blog e spiegano ai cittadini pubblicamente cosa è successo veramente?
    Sindaco, Assessori Coordinatore del Gruppo Comunale, Coordinatore della Social Group volete spiegate a noi comuni mortali che cosa stà succedendo o volete tenervi il segreto tuto per voi e continuare a massacrarvi in questo blog magari utilizzando l'anonimato? Io credo che un pò di chiarezza aiuterebbe a ritrovare quello spirito unitario di comunità che questo paese ha perso e che è fondamentale nelle situazioni di emergenza.
    Che ne dite?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come Argano, lo ribadiamo, mettiamo il nostro blog a disposizione di chiunque voglia fare chiarezza. Pubblicheremo, senza problemi, tutto ciò che ci perverrà dalle parti interessate.

      Elimina
  34. Forse non ci siamo capiti, non sto dicendo che non è stata inviata alcuna mail, ma che non è stato chiesto al sindaco il perché della negata autorizzazione!

    Detto ciò io non sono un giornalista, ma voi non siete degli informatici allora, perché non avete pubblicato nessuna conferma di lettura della mail(un po' come la ricevuta di ritorno postale.

    Ma lasciamo perdere facciamo a fidarci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Lorenzo, se ti diciamo che prima di pubblicare, al fine di non beccarci una querela o una diffida, abbiamo verificato a fondo la notizia, ti basta ???

      Elimina
  35. Dopo questo articolo l'argano ha perso molta credibilita' si capisce benissimo che pubblica le notizie come gli fa' comodo e poi ci crea il caso attorno!caro argano avete toppato prima di parlare di new social group chiedete in giro chi sono e che credibilita' hanno gli associati!non usate le persone o associazioni per andare contro il comune per poi al momento giusto mollarle.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci dispiace per il sindaco di Offagna. Ha ringraziato a mezzo stampa per il suo operato un'associazione che, a sentire te, sembra un manipolo di delinquenti.

      Elimina
    2. visto che tu li conosci bene quelli della new social group perche non ci dici chi sono o che hanno fatto di cosi eclatante ...... forse hanno precedenti penali come in qualche altro gruppo ????

      Elimina
  36. Quando delle persone, abilitate e con le carte in regola, come lo sono le persone che volevano affiancare la protezione civile in questa emergenza neve, si rendono disponibili gratuitamente, l' amministrazione comunale ha il dovere di dire di sì, perchè in questo modo risparmia soldi pubblici, i nostri soldi e non c'è alcuna giustificazione al fatto che abbiano impedito loro di operare.Io sto in via Garibaldi e le ruspe sono passate solo ieri 14 febbraio. Se sapevo che c'erano queste persone che invece di venire a sistemare la mia via se ne sono andate a spalare in un altro paese, le avrei chiamate col megafono. A chi poi tenta di denigrare chi si fa avanti gratuitamente, dico che la macchina del fango la conosciamo bene.

    RispondiElimina
  37. Ma non è che dietro ad alcuni commenti che se la prendono con l'ARGANO c'è qualche persona di spicco che ci governa che si nasconde dietro l'anonimato ??????

    RispondiElimina
  38. Sicuramente come chi scrive gli articoli fa' parte dell' opposizione!mazza mazza tutti un razza!!!!maaaa

    RispondiElimina
  39. Se ci ritroviamo tutti su questo blog a leggere, a commentare, ad indignarci e' perche' probabilmente siamo tutti interessati al nostro paese. Non si potrebbe abbassare i toni? Ho letto commenti positivi all'operato del Comune senza che essi contenessero parole "feroci" o insulti alle persone o a L'Argano.Oltretutto il nostro Sindaco non ha bisogno di difensori d'ufficio che si trincerano dietro l'anonimato. Abbiamo visto che quando ha potuto/voluto esprimere le sue ragioni lo ha fatto e non e' stata censurata. Forse sara' una mia impressione ma lo scopo di questo blog non e' quello di denigrare e distruggere l'immagine del nostro paese parlando dei problemi ma il contrario:parlarne, dando uno scossone, si puo' sperare di risolverli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Emanuela, sono d'accordo con te. E rinnovo i miei ringraziamenti fatti qualche giorno fa a questo blog! Non mollate ragazzi, state facendo un ottimo lavoro! Con affetto e stima: Cristina

      Elimina
  40. Scusate ma quanta importanza date a questo Telera e i" suoi" adepti...Dalle foto si vedono anche personaggi che lo stesso presidente ha attaccato e denunciato per anni a tutti gli angoli del paese!!!! Forse ora hanno qualcosa da fare insieme? Ma per favore, sta gente vede solo la parola " protagonismo".... noi porto recanatesi li abbiamo conosciuti bene. Strano che, caro Argano, tu li difenda tanto. Forse ti hanno fatto avere ciò che vogliono apparire e non ciò che sono. Denigrare i gruppi e le persone, e voi gli state prestando il fianco, significa denigrare il nostro stesso paese. E' una vergogna e strano che chi comanda non interviene a fermare certo schifo. Forse solo il sindaco e pochi altri ce l'hanno. Per il resto in questo paese pur di parlare si dà voce a chiunque.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sembra che il Sindaco di Offagna abbia molto apprezzato questo "protagonismo". Sembra.....

      Elimina
    2. mi sa che quello che vedi in foto è un tuo parente.

      Elimina
  41. Poverini... scriveremo a Monti per farne un affare di Stato!!! Ma per favore... avete visto di chi parliamo ?????? Volontariato ??? Dove.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tu invece cosa fai nella vita.ti fai fotografare ad orvieto?

      Elimina
  42. Quoto Emanuela! un blog come questo può essere un potente mezzo per migliorare il Paese dove tutti noi viviamo. Ne é un esempio l'aggiornamento "in diretta" del sito del Comune dopo la polemica sulla chiusura delle scuole annunciata a mezzo parroco. Mi piacerebbe di qui a qualche mese vedere il locale sito della protezione civile aggiornato con il nuovo piano da consultare commentare e migliorare ...e magari il gruppo di Telera che aiuta i suoi concittadini. Se succedesse sarebbe una portorecanati migliore, e forse anche quelli dell'argano ne sarebbero lieti! Sono un illuso?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo e' quello che auspichiamo noi che facciamo volontariato per il solo gusto di aiutare gli altri . E lo facciamo in silenzio senza farci fotografare (con o senza pale) e senza protestare. Forse anc'io sono un illuso ma ho molta speranza.

      Pasquino.

      Elimina
    2. sono pasquale telera e voglio farti una domanda a te anonimo e a e emanuela:se vedete delle irregolarità serie,le denunciate?Ritengo che siate entrambi intelligenti e che sicuramente vi ho dato una risposta.

      Elimina
  43. Ma quante storie! A me sembra che molti non hanno capito l'intento vero dei ragazzi de L'Argano. Naturalmente senza offesa per nessuno! Non importa chi sono, non importa cosa hanno fatto in passato...in un momento di forte disagio chiunque dovrebbe essere benvenuto ed ogni offerta d'aiuto dovrebbe essere colta al volo! Ma voi lo sapevate che a Sulmona e a Roma hanno spalato la neve i DETENUTI? Che importa chi sono e da dove vengono? Qui invece gli unici che possano gongolare è il Sindaco e i cittadini di Offagna...mentre da noi, oltre nelle vie secondarie anche nelle periferie si ringrazia l'impegno al SOLE!!!

    RispondiElimina
  44. I portorecanatesi sono da sempre persone con un cervello ristretto, incapaci di veri rapporti umani, bravissimi nel criticare e malignare su tutti e pronti a maledire chi si fa avanti per aiutare. Questo perchè la maggior parte dei portorecanatesi non fa niente per niente. In questo paese è ancora fortissimo il principio secondo il quale io ti dò se tu mi dai.Se non fai parte di questo giro sei un disgraziato che va distrutto.Basta vedere come hanno massacrato la spiaggia,le campagne, il mare... e sono tutti d'accordo....sindaco, commercianti, balneari,preti...è una cricca ben consolidata.. e tu chi sei,perchè vuoi aiutare? Sei dei nostri? No, allora va a casa tua.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo, metti nome e cognome e soprattutto dicci da dove vieni che così ci trasferiamo tutti da te.
      I tuoi non sono altro che insulti gratuiti.

      Elimina
  45. Povero terella ha fatto una bella figura!ahahaha

    RispondiElimina
    Risposte
    1. pasquale telera.Penso che la bella figura l'abbia fatta tu che sei manovrato/a.

      Elimina
    2. Manovrato/a da chi allora dica le cose che pensa fino infondo no che qui viene a fare il puritano aiuto di qua aiuto di la poi scrive nel commento sopra che ci sono persone che ne manovrano altre!sia chiaro e ci spieghi tutto!

      Elimina
  46. Sono certo che il nuovo assessore sirocchi vista la sua esperienza nelle forze dell'ordine saprà organizzare con competenza la protezione civile comunale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. solo se vuole il Sindaco.Ricordalo.

      Elimina
    2. QUESTO DIMOSTRA CHE L'ENTE LOCALE E' STATO DISTRUTTO

      Elimina
  47. forze dell'ordine ???! ma non è un militare...mah...certo se lo vuole Lei allora....c'è qualcosa che non va, scambio di assessori??? non è che quello di prima voleva fare o non fare qualcosa???? Il responsabile che lascia entra uno nuovo!!!??? servirebbe chiarezza visto che stiamo parlando di aiuti in caso di emergenza !!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  48. Argano noi puoi creare un unica discussione sulla protezione civile altrimenti per seguirle tutte non e facile!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come potrai ben capire, gli eventi si sono succeduti in maniera temporale e fisiologica. Nostro pezzo, risposta del sindaco, risposta di Telera. Non si poteva concentrare in un post queste tre cose. Ed ognuno aveva diritto di parola.

      Elimina
    2. se la direzione dell'argano aprisse una nuova pagina per iniziare a spiegare cosa è realmente successo,sarebbe un modo per far iniziare a parlare gente che fino adesso ha taciuto.

      Elimina
  49. Era ora che finisse questa storia. Ne avevamo tutti le scatole piene e strapiene di sentire chi lanciava accuse a destra e a manca. E ben hanno fatto quelli o quell'Associazione che ha taciuto.

    RispondiElimina
  50. Concordo con il post sopra e dico " GUARDA PASSA E NON TI CURAR DI LORO!!"

    Pasquino

    RispondiElimina
  51. Aiuto, e' tornato alla carica. Ricomincia la storia? Speriamo che la Santa Pasqua sia di conforto e di consiglio........(Anche ai nostri Amministratori)

    RispondiElimina